Weekend tra fiumi di Parco Dune Costiere e tour di Etnobotanica in Masseria

Il weekend del 13 e 14 dicembre 2014, le guide di Cooperativa Serapia propongono una passeggiata nel Parco Dune Costiere di Fasano sino a Fiume Piccolo, e un tour di ETNOBOTANICA, per scoprire gli usi tradizionali delle piante della Dieta Mediterranea, Patrimonio immateriale della Umanità UNESCO dal 2010.

Sabato 13 dicembre: Fiume Piccolo

Una passeggiata lungo la costa del Parco Dune Costiere, dal faro di Torre Canne fino a fiume Piccolo.

L’iniziativa si inserisce in un programma di appuntamenti dedicati alla scoperta delle principali zone umide dell’area protetta e dell’attività tradizionale di pesca. E’ promossa dal Parco Dune Costiere, in collaborazione con le cooperative Serapia e Gaia, e con la condotta Slow Food Piana degli ulivi.

Il percorso, lungo circa 4 km tra andata e ritorno, ci consentirà di esplorare la spiaggia in inverno e di conoscere l’antico impianto tradizionale di pesca al cefalo dorato e all’anguilla di fiume Piccolo. Il corso d’acqua, di origine carsica, si sviluppa parallelamente alla duna fino a sfociare, dopo appena 400 metri, in mare. Vito Sacco, custode e pescatore del fiume, ci mostrerà le tecniche di pesca sostenibili tutt’ora utilizzate. L’attività si concluderà alle ore 13.00 circa.

Appuntamento alle ore 10.00 al faro di Torre Canne di Fasano ​(​N 40° 50,496′ – E 17° 28,148′)​​.​​

La partecipazione alla passeggiata è gratuita.

Si consiglia di indossare scarpe e abbigliamento comodi.​

​E’ necessaria la prenotazione al ​3​28 6474719 o all’indirizzo e-mail info@cooperativaserapia.it.

Domenica 14 dicembre: Etnobotanica in Masseria, gli usi tradizionali delle piante

Una domenica dedicata alla scoperta della flora spontanea e degli usi tradizionali delle piante nella cultura popolare.

Saremo ospiti dell’agriturismo Masseria Ferri, azienda agricola immersa in Valle d’Itria caratterizzata da un elegante casa padronale sormontata da una statua lapidea di San Martino a cavallo e da una bella schiera di trulli. La passeggiata si svolgerà tra l’aia, i pascoli e il bosco per ricercare piante selvatiche impiegate in cucina, come la caccialepre e la cicoria, o per curare particolari patologie, come il biancospino e la spaccapietre, o perché di uso quotidiano, come la berretta da prete o l’erba dei lumini.

Al termine della passeggiata sarà possibile fermarsi a pranzo ed assaporare la cucina della masseria. Il menù prevede pasta e ceci, maiale al forno con patate, crostata, frutta di stagione, acqua e vino aziendale. E’ possibile, previa richiesta, sostituire il secondo di carne con un piatto vegetariano.

Appuntamento alle ore 10.00 a Masseria Ferri, raggiungibile dalla S.P. Martina Franca – Ostuni, a 6 km da Martina Franca ​(​N 40° 42,100′ – E 17° 24,340′)​​.​​

La quota di partecipazione, comprensiva del pranzo, è di 25 euro a persona (13 euro per i bambini fino a 12 anni).

Si consiglia di indossare scarpe e abbigliamento comodi.​

​E’ necessaria la prenotazione al ​3​66 5999514 o all’indirizzo e-mail info@cooperativaserapia.it.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s