Feste del Fuoco in Puglia: La foc’ra di San Ciro a Grottaglie

Gennaio è il mese del risveglio, in Puglia, e la tradizione pagana prima che cristiana, vuole che si celebri con il Fuoco, il rito stagionale del lungo Inverno Pugliese. Le ottime guide turistiche di Serapia hanno organizzato una nuova tappa di questo tour tra falò e feste del fuoco in Puglia.

focara grottaglie greenpuglia san ciro taranto falò fuoco tradizione 2Il fuoco nella mitologia greca e latina era simbolo di purificazione, di energia vitale e di gioia. Queste cerimonie pagane che scandivano i cicli stagionali della società agricola furono convertiti nei centri mediterranei cristiani in manifestazioni religiose.
A San Marco in Lamis sono dette fracchie, a Novoli e a Grottaglie focare, a Castellana Grotte fanove. Sono alte cataste coniche di sarmenti di vite e di potature di fruttiferi, fatte infuocare nelle notti fredde invernali. Quest’anno la cooperativa Serapia ha il piacere di accompagnarvi alla scoperta delle più belle feste del fuoco in Puglia.

La rassegna sul fuoco sacro di Puglia è iniziata a Castellana Grotte, è continuata a Novoli e adesso giunge a Grottaglie.

Già da alcuni giorni, i “maestri della foc’ra” hanno cominciato la costruzione della monumentale pira, capanna con tanto d’ingresso e comignolo fatta con tralci di vite, rami d’ulivo e legna di vario genere che arderà il 30 gennaio in onore di San Ciro.

Per quest’occasione, Serapia vi accompagnerà nei luoghi più importanti, imperdibili e nascosti della città di Grottaglie.

focara grottaglie greenpuglia san ciro taranto falò fuoco tradizionePasseggeremo nel centro storico, dalla chiesa matrice al castello, che ospita il Museo delle ceramiche, al celeberrimo “quartiere delle ceramiche”. Qui saremo ospiti di una casa-bottega figulina estremamente singolare, dove non faremo una semplice visita ma intraprenderemo un viaggio nel tempo e nella tradizione grottagliese. Inizialmente saremo attratti dai colori e dai particolari di migliaia di manufatti in terracotta, poi il maestro ci condurrà per corridoi stretti e ricavati nella roccia che ci sveleranno prima un giardino pensile segreto e poi addirittura una chiesa rupestre finemente affrescata.
Non potremo esimerci dal farvi scoprire un altro lato rupestre delle città: visiteremo, infatti, un frantoio ipogeo a ridosso delle antica mura.

Percorso di bassa difficoltà, lungo circa 4 km.

Si consiglia abbigliamento comodo e caldo, e di indossare scarpe da ginnastica.

L’attività si concluderà alle ore 20.30 circa, per assistere al fuoco della pira.

Appuntamento ore 18.00 al municipio di Grottaglie in Via XXIV Maggio (N 40°32’00,86” – E 17°25’39,80”).

Quota di partecipazione di 7 euro (3 euro i bambini fino a 12 anni). Per ogni coppia di adulti un bambino fino a 12 anni partecipa gratuitamente.

Info e prenotazioni: + 39 328 6474719 – info@cooperativaserapia.it

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s