Trekking nella Gravina di Palagianello, percorso Eco in Puglia

Questo Sabato GreenPuglia e Coop Serapia vi guidano alla scoperta di una bella gravina della provincia di Taranto, tra percorso botanico e paesaggio mozzafiato sul Golfo di Taranto.

Palagianello, la gravina. Puglia, Taranto: the ravine of Palagianello, greenpuglia

Un’escursione di bassa – medio difficoltà nella gravina di Palagianello, dal cinquecentesco casale di Paliscianello, su cui domina il castello Stella Caracciolo, alla pineta comunale a cui è particolarmente affezionata la comunità locale.

Il percorso, ad anello, lungo circa 2,5 km, si snoderà tra suggestive case-grotta utilizzate in periodo medioevale, antichi orti terrazzati e rigogliosa macchia mediterranea. Parte dell’itinerario ripercorrerà il tracciato di un tratto dismesso della ferrovia Bari – Taranto, su un ponte di fattura fascista recentemente riqualificato come pista ciclopedonale.

Durante l’escursione ci dedicheremo alla conoscenza delle piante spontanee e dei loro usi tradizionali, nonché all’osservazione di voli di gheppi e poiane e all’ascolto dei primi canti primaverili dello scricciolo e della cinciallegra. La gravina di Palagianello è inserita nel più ampio contesto ambientale e paesaggistico del Parco Naturale Regionale “Terra delle Gravine”, interessato dalla presenza di canyon più o meno grandi, autentici scrigni di biodiversità e di testimonianze umane.

Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe da trekking.

Appuntamento ore 10.00 alla stazione vecchia di Palagianello (N 40°36’39.30″- E 16°58’30.12″).

La quota di partecipazione è di 5 euro per gli adulti e di 3 euro per i bambini fino a 12 anni. Per ogni coppia di adulti un bambino fino a 12 anni partecipa gratuitamente.

Info e prenotazioni: +39.349.5047388 +39 366 5999514 – greenpugliablog@gmail.com info@cooperativaserapia.it

Advertisements

Il Grigliator – Steakhouse in Palagianello

A business dinner with an old friend. Tonight, we decide to have grilled meat. The traditional cuisine of Puglia cook it flambèe. . While in Bari area it is traditionally cooked on the grill, with wood-fire flame. In Taranto and surroundings, they prefer their meat to be ready-to-eat: The food is inserted into a spit, spinning uprightly, or horizontally. That is similar to the Arabic, Turkish and Greek styles of Kebab.

Here we are in Palagianello.Il Grigliator is our place, it could sounds as ‘The Griller’, a youngish and brand new restaurant. The setting is quiet and clean, with vivid red walls.

Image

There’s a wall picture of the Gravina di Palagianello. The town is placed upon it, and gave birth to Pierdavide Carone, the winner of Sanremo music festival in 2010. The guy comes from Amici, the most popular Italian talent-show.

Antipasti come very badly. The oven-baked Mozzarella&prosciutto should not be microwaved.The Filled-Aubergines (kind of lasagne) are cold and flavourless.Nonna Meatballs are much better (with tomato sauce).

The service is kind and effective.But, the worst part is that we drink two different wines, served from bottles opened since weeks yet!You need to know how to preserve an opened bottle of wine, every human being knows that. Mostly if you work in Hospitality.Neither the flute of white nor the House red can be considered, and are served at ugly temperatures.

But, we came here for meat!The tris of tagliata is in the average, but salty.Sauces are ok. The first set is tagliata with gorgonzola and nuts, the second is filled with mushrooms and shavings of grana padano, the third one is the classic rocket-cherry tomatoes-grana padano-balsamic vinegar.

Image

About the desserts: The tiramisu was not fresh. While the chocolate cake with chocolate hearth was definitely good.

Il Grigliator di Angelo Losavio is in Palagianello, Taranto, in 2 Galileo Galilei street. Mobile: 3335607991 Sundays closed.It is located at the edge of the town, very close to Lungogravina, where you can admire the local Gravina of Palagianello.

Image

Il Grigliator – Carne al fornello a Palagianello

Cena di lavoro con un vecchio amico, e ci avventuriamo in una serata a base di carne, specialità pugliese: al fornello. Mentre nel barese prevale la griglia, a brace viva, nella provincia di Taranto si va più sul fornello pronto: uno spiedo che gira in orizzontale o in verticale, come il kebab arabo, turco e greco.

Stavolta siamo a Palagianello. Il nostro posto è il Grigliator, locale nuovo e stile giovanile. Atmosfera tranquilla e pulita, vivaci toni nelle pareti rosse.

ImageL’aria nella braceria è conviviale, il posto è ampio e arioso. A una parete, una gigantografia della gravina di Palagianello, su cui sorge la città natale di Pierdavide Carone, vincitore di Sanremo 2010 e ragazzo prodigio scoperto da Amici, il talent show di Mediaset.

Gli antipasti non sono andati bene, con la mozzarella e prosciutto al forno, riscaldate al microonde. Anche la melanzana ripiena è fredda e insipida. Meglio le polpette al sugo della nonna.

Servizio gentile ed efficace. Quel che non si può accettare è servire ben due diversi vini, da bottiglie aperte da settimane. Il vino va saputo conservare, regola base per qualsiasi essere umano, tanto più per un operatore della ristorazione. Sia il flute di bianco, che il rosso della casa, non sono catalogabili, e vengono serviti a temperature assurde.

Ma siamo venuti per la carne! Tris di tagliata nella media, ma troppo salata. I condimenti sono ok, primo set con gorgonzola e noci, secondo con funghi e scaglie di grana, e terzo classico rucola-pomodorini-grana-balsamico.

ImageDessert: Il tiramisu è anch’esso fuori tempo massimo di conservazione, mentre il tortino al cuore di cioccolato va meglio.

Il Grigliator di Angelo Losavio è a Palagianello, Taranto, in Via Galileo Galilei 2 Tel: 3335607991 Chiuso la domenica. Si trova alla periferia del paese, non lontano dal Lungogravina.

Image