Trekking in Lucania, tra boschi e daini: Irsina e Monte Ursi, a Matera, Basilicata

Green Puglia collabora con  ASD Arneotrekking, per una nuova serie di escursioni naturalistiche e percorsi di trekking. Terza tappa in Lucania, il delizioso borgo di Irsina e Monte Ursi, in provincia di Matera che felicemente ci riporta un’altra volta, alla GreenLucania.

Domenica 29 marzo, per la serie di itinerari denominati “i borghi del Salento & non solo…” vi proponiamo una nuova escursione alla scoperta di alcuni dei Borghi più belli della Basilicata, ed esattamente quello di Irsina. Un viaggio tra storia e suggestioni di una terra magica.

La cittadina di Irsina, è circondata da un paesaggio di estrema bellezza. Dai belvedere del borgo antico è possibile ammirare un territorio davvero unico, mai monotono, caratterizzato da verdi colline e rilievi montuosi ricchi di boschi. Di notevole interesse, sono anche gli insediamenti e le chiese ubicate nelle immediate vicinanze della cinta fortificata. Guardando le colline irsinesi colpisce la macchia del bosco di Verrutoli, luogo ancora selvaggio, ricovero di un gruppo di daini che vive liberamente nella riserva. Irsina è circondata dalla valle del fiume Bradano, il quindicesimo fiume italiano per lunghezza (120 chilometri). La scelta del sito testimonia la capacità dell’uomo del passato di valutare la localizzazione più idonea per stanziarsi. A undici chilometri da Irsina si trova monte Irsi, zona di straordinaria importanza per la presenza del sito archeologico. Abitato sin dall’età del ferro, fu scelto dai romani perché collocato sulle maggiori vie di comunicazione dell’epoca come testimoniano alcuni resti della villa romana rinvenuta negli scavi effettuati.  Sono inoltre visibili i resti dell’antico monastero risalente al XII secolo.

Ritrovo dei partecipanti: ore 9.30 a Irsina (Matera).

Da portare con sé: scarpe da trekking (consigliate), abbigliamento tecnico, bastoncini da trekking, zainetto contenente (acqua, kit di primo soccorso, pranzo a sacco, una torcia), macchina fotografica.

Questa escursione presenta un grado di difficoltà medio (E).
Per informazioni e prenotazioni, contattare Roberto D’Arcangelo al numero 329.31.90.420 o via mail scrivere a greenpugliablog@gmail.com .
Advertisements
Sabato tour a Mottola, tra Gravine e Chiese Rupestri, e Vino della Murgia Tarantina

Sabato tour a Mottola, tra Gravine e Chiese Rupestri, e Vino della Murgia Tarantina

Green Puglia propone una giornata nella Murgia Tarantina, con una visita guidata alle Chiese Rupestri di Mottola, una degustazione di Vino delle Colline Joniche e della Valle d’Itria, e un pranzo secondo il menu tradizionale del Tarantino.

Inizieremo alle 9. Il punto di incontro sarà all’ingresso del paese di Mottola, per muoverci in visita guidata con una Guida Turistica Regionale, che ci accompagnerà alla volta delle tre maggiori chiese del territorio mottolese, scavate nella roccia: San Nicola, San Gregorio e Sant’Angelo, per conoscere la storia delle chiese medievali e dei Santi, grazie alle loro parabole di vita, magnificamente affrescate in stile Bizantino.

Le tre chiese, in agro di Mottola, sono immerse nel Parco Regionale delle Gravine Joniche, tra Macchia Mediterranea, orti botanici ricavati tra le lame e la aviofauna tipica della Murgia; nelle giornate terse, è possibile ammirare in volo il Falco Grillaio.

Alle 12 ci sposteremo presso Masseria Ludovico, nella frazione di San Basilio di Mottola, per degustare direttamente in Cantina, insieme al produttore ed all’enologo, le migliori etichette che la vite riesce a regalare. Dal vitigno autoctono del Primitivo delle Colline Joniche, al Fiano, bianco delizia di Valle d’Itria, passando al tradizionale Novello, che si presenta al meglio in questa stagione autunnale. Visitando la masseria e la cantina, sarà possibile acquistare bottiglie e altri prodotti locali.

Concluderemo la giornata presso un ristorante selezionato, per un menu tipico del Tarantino, che includerà un antipasto di benvenuto, un primo, un secondo, acqua, vino e caffè.

La quota di partecipazione è di 5 euro, incluse visita guidata + degustazione in cantina. Il pranzo in ristorante ha un costo di euro 25.

E’ necessario prenotarsi al numero 349/5047388 o via mail a greenpugliablog@gmail.com .
Si consiglia di indossare scarpe e abbigliamento comodi.

Il punto di incontro è presso il parcheggio di Penny Market, a Mottola, Taranto. Coordinate GPS: 40.639144, 17.038974 – Per raggiungere il punto di incontro venendo da Taranto e da Bari, è sufficiente attraversare la prima rotatoria, il Penny market si trova 20 metri a sinistra.