Wiki Puglia

Green Puglia propone quattro tour della Puglia, per scoprire in 7 giorni le bellezze naturali e il meglio della Cucina Pugliese e del Vino.

Qualora voleste venire in vacanza in Puglia, siamo convenzionati con una Agenzia VIaggi autorizzata che provvederà a prenotare voli, alberghi e garantire i servizi turistici. Potete contattarci via mail e via telefono.

  1. Gravine, Matera e Murge
  2. Gravine, Salento e Trulli
  3. Parco delle Gravine da Bari
  4. Parco delle Gravine da Brindisi

Cosa sono le Gravine? Sono canyon naturali scavati dall’acqua nella roccia, in millenni di storia della Puglia. Si trovano soprattutto nella Puglia centrale, compongono la Murgia Barese e Tarantina, e ospitano il fior fiore della Macchia Mediterranea, in mezzo a Valle d’Itria, Salento e Matera.

Matera è la Città dei Sassi, abitata già dall’Età dei Metalli (6000 a.C.), rappresenta la perfetta armonia tra uomo e natura: qui la risorsa principale è la roccia, abilmente scavata dagli uomini nei Sassi (le Gravine di Matera) per abitarla, costruendo una archiettura in negativo dentro il cuore della terra, con case, frantoi, laboratori, chiese, cattedrali e piazze. Questo sito è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1993 e ospita il set di numerosi film Internazionali, come La Passione di Gesù Cristo, di Mel Gibson.

Il Parco delle Gravine racchiude alcune delle Gravine più belle del mondo, paesaggi spettacolari nella provincia di Taranto dove l’uomo ha scavato nelle rocce, realizzando dei villaggi abitati, vere città e chiese rupestri con preziosi affreschi Bizantini. Le gravine possono contenere sul fondo dei torrenti, e sono perfette per il trekking, l’osservazione degli uccelli in volo nel cielo blu, per respirare i profumi della Macchia Mediterranea, tour in bici e arrampicate sportive sulle pareti di roccia.

La Murgia è la zona centrale di Puglia, il cuore verde della regione, ospita i maggiori boschi e le Gravine, e deve il suo nome alla roccia, Murex in latino. Tra Parco dell’Alta Murgia, Parco delle Gravine Joniche, Valle d’Itria e Salento, l’uomo si è perfettamente integrato con la natura, costruendo con questa roccia i Trulli, i muretti a secco e le città nella pietra come Matera.

La Masseria è la tipica fattoria-villa Pugliese, sin dal 1500 i grandi proprietari terrieri si stabilivano in queste grandi strutture, per dirigere l’azienda agricola e il latifondo. Circondate da frutteti e pascoli, qui venivano prodotti l’olio, il vino e i frutti della terra, allevati gli animali e trasformati i formaggi e salumi. Oggi, alcune delle più belle masserie sono dotate di accoglienti comfort, piscine, godono di fresco all’interno e permettono di rivivere il relax della vita di un tempo, nella campagna pugliese.

Il Salento è il mare d’Italia. Negli anni 2000 è diventata la prima meta più amata dagli Italiani. E’ composto dalle province di Lecce, Taranto e Brindisi. Il mare Adriatico e il mar Jonio offrono il meglio delle spiagge Italiane, con sabbia, scogli e ciottoli a vostra scelta, ideali per famiglie, giovani e vacanze in relax.

I Trulli sono le case dei contadini Pugliesi, iniziate a costruire nella notte dei tempi, utilizzando le pietre rinvenute nel terreno coltivato dagli abitanti della Valle d’Itria. La base di queste case di campagna, è in tufo e rivestita di bianca calce, Il tetto è a cono formato dalle pietre e in cima svetta un pinnacolo, con differenti forme.

La Valle d’Itria è la zona al centro della Puglia. Il cuore delle province di Bari, Taranto e Brindisi. La zona più caratteristica è piena di Trulli e Masserie, tra Martina Franca, Locorotondo e Cisternino. Qui, la semplice vita di campagna, è resa lieta dal meglio della Cucina Mediterranea e dei Vini Pugliesi, insieme a tante attrazioni naturali, come parchi, boschi, gravine e mare.

Advertisements

One thought on “Wiki Puglia

  1. Pingback: Green Puglia, Bari, Lungomare Teatro Margherita | Wine & Food and Eco Tours in Puglia

Comments are closed.